Italia
Who we are

ecovio® – Polimero biologico e compostabile

Il materiale bioplastico di BASF è costituito da un polimero di alta qualità completamente compostabile. Si tratta del polimero biodegradabile BASF ecoflex® con acido polilattico (PLA), che si ottiene da risorse rinnovabili derivate da zuccheri.

La prima applicazione nella produzione della plastica compostabile ecovio è nelle capsule per caffè

I prodotti realizzati con ecovio® presentano alte prestazioni e resistenza durante l’uso pari a quelle dei materiali plastici convenzionali. Il polimero ecovio ha già dimostrato la propria efficacia in applicazioni quali i sacchetti per la raccolta della frazione organica e i film plastici utilizzati in agricoltura. La prima applicazione della qualità di ecovio perfezionata per stampaggio a iniezione, IS, è inoltre attualmente utilizzata per le capsule per caffè certificate compostabili e per l’involucro esterno protettivo salva aroma.

La ricerca a monte

Sezione trasversale della barriera ecovio: la micrografia elettronica a scansione mostra il rivestimento estremamente sottile sull’imballaggio di cartone.

Chi sono i ricercatori che hanno reso possibile l’innovazione ecovio? Abbiamo parlato con due esperti di ecovio e abbiamo colto l’opportunità per dare un’occhiata dietro le quinte. Il Dott. Robert Loos ha seguito lo sviluppo fin dai primi passi e il Dott. Maximilian Lehenmeier ha partecipato a partire dal 2012 all’ampliamento delle applicazioni di ecovio.

Dr. Loos, cosa ha di speciale ecovio?
Loos:
Ciò che questo materiale ha di speciale è che si tratta dell’unione tra l’ecoflex biodegradabile di BASF e l’acido polilattico ottenuto da risorse rinnovabili per ottenere un materiale plastico del tutto compostabile, che è costituito anche in parte da materie prime rinnovabili. Ciò che è straordinario è che i prodotti realizzati in ecovio presentano oggi le stesse proprietà dei materiali plastici standard tradizionali e non biodegradabili e possono essere lavorati in modo altrettanto facile.

Dr. Lehenmeier, QUALI APPLICAZIONI COMUNI SI POSSONO MIGLIORARE UTILIZZANDO ECOVIO?
Lehenmeier:
Un ottimo esempio è dato dalle capsule per caffè. Le capsule per caffè producono una quantità notevole di rifiuti, anche se la polvere di caffè è effettivamente un prezioso fertilizzante e compostabile. Se utilizziamo ecovio per il materiale della capsula, le capsule possono essere smaltite come rifiuti organici. È comunque importante che il materiale soddisfi gli elevati requisiti di protezione per le confezioni di caffè, come ad esempio fare da barriera contro l’umidità e l’ossigeno e la conservazione dell’aroma. Al momento ciò si può ottenere unicamente con involucri speciali della capsula compostabile: si stanno già comunque effettuando delle ricerche per soluzioni adatte alla capsula per caffè del futuro. La capsula deve anche resistere alla preparazione del caffè in macchine ad alta pressione, pur rimanendo interamente compostabile. Siamo riusciti a raggiungere questo obiettivo e, attraverso la nostra ricerca, abbiamo perciò contribuito alla riduzione di rifiuti superflui.

QUALI ALTRI SVILUPPI SONO PREVISTI PER ECOVIO?
Loos:
Finora il prodotto è stato utilizzato principalmente per film per la pacciamatura, sacchetti della spesa e sacchetti per i rifiuti organici. Da un po’ di tempo stiamo anche svolgendo delle ricerche per ulteriori applicazioni di ecovio. Possiamo adattare le proprietà del materiale, come ad esempio la rigidità o la trasparenza, in modo che corrispondano all’applicazione che interessa, variando la composizione quantitativa degli elementi che lo costituiscono. Sono perciò possibili altri metodi di lavorazione, quali lo stampaggio a iniezione o l’imbutitura profonda, aprendo a nuove applicazioni, come ad esempio le succitate capsule per caffè. Un’altra direzione nella quale stiamo attualmente svolgendo delle ricerche intensive riguarda le coperture compostabili dei bicchieri di carta per bevande calde, per cui anche i bicchieri sono rivestiti con ecovio anziché con polietilene. Ciò significa che ci stiamo concentrando in particolare sullo sviluppo di interi sistemi.

Rivestimento della carta
Rivestimento della carta
innovation

Rivestimento della carta

Ulteriori informazioni