22 dicembre 2017
Italia
News e comunicati

Piano di avvicendamento ai vertici BASF

  • Martin Brudermüller diventerà Presidente del Consiglio di Amministrazione nel 2018, succedendo all’attuale Presidente Kurt Bock
  • Durante l’Annual Meeting 2020, sarà proposta la nomina di Kurt Bock a Presidente del Consiglio di Sorveglianza
  • Hans-Ulrich Engel assumerà il ruolo di Vice Presidente del Consiglio di Amministrazione, continuando a mantenere l’attuale carica di Chief Executive Officer
  • Il Consiglio di Amministrazione sarà composto da sette membri, dagli attuali otto


Ludwigshafen, Germania, 22 dicembre 2017 – BASF SE ha annunciato oggi il piano di avvicendamento ai vertici, con nuove nomine nel top-management. Dalla prossima Assemblea Annuale degli Azionisti del 4 maggio 2018, infatti, l’attuale Vice Presidente del Consiglio di Amministrazione Martin Brudermüller (56 anni) assumerà la carica di Presidente del Consiglio di Amministrazione di BASF SE.

Brudermüller succederà a Kurt Bock (59 anni) - Presidente dal 2011 e membro del Consiglio di Amministrazione dal 2003 – che, grazie all’avvicendamento, potrà essere eletto membro e Presidente del Consiglio di Sorveglianza di BASF a partire dal 2020, alla fine dei due anni del periodo legale di sospensione dalle cariche istituzionali. 

Parallelamente, Hans-Ulrich Engel (58 anni) ha assunto la carica di Vice Presidente del Consiglio di Amministrazione mentre il consiglio di Sorveglianza ha esteso gli incarichi di Martin Brudermüller, Hans-Ulrich Engel e Sanjeev Gandhi (51 anni) all’interno del Consiglio di Amministrazione di BASF di altri cinque anni, fino all’Assemblea Annuale degli Azionisti del 2023. Con il piano di avvicendamento, inoltre, il numero complessivo dei Membri del Consiglio di Amministrazione passerà – a maggio 2018 – a sette, dagli attuali otto.

“Le nuove nomine all’interno del top-management, effettive dal prossimo anno, sono parte del più complesso piano di avvicendamento a lungo termine previsto per il Consiglio di Sorveglianza e per il Consiglio di Amministrazione di BASF”, ha sottolineato Jürgen Hambrecht (71 anni), Presidente del Consiglio di Sorveglianza di BASF SE. “Negli ultimi sette anni, Kurt Bock ha consolidato BASF e sviluppato ulteriormente le sue attività con grande successo, e per questo gli abbiamo chiesto di candidarsi per il Consiglio di Sorveglianza nel 2020, affinché il Gruppo possa continuare a beneficare delle sue competenze e della sua profonda esperienza, secondo gli stessi principi che hanno ispirato la nomina di Martin Brudermüller a Presidente del Consiglio di Amministrazione”, ha aggiunto Jürgen Hambrecht.

Martin Brudermüller ricopre il ruolo di Vice Presidente dal 2011; è, inoltre, Chief Technology Officer di BASF SE e, dal 2006, membro del Consiglio di Amministrazione. Negli anni, infine, è stato responsabile della regione Asia-Pacifico, ad Hong Kong.

Hans-Ulrich Engel è entrato a far parte del Consiglio di Amministrazione nel 2008, ed è stato anche responsabile per il Nord-America, presso la sede di Florham Park, nel New Jersey. Dal 2011 è, inoltre, Chief Financial Officer di BASF SE.

Per le immagini ed i profili ufficiali: https://www.basf.com/en/company/about-us/management.html


Informazioni su BASF

In BASF creiamo chimica per un futuro sostenibile. Uniamo al successo economico la tutela dell’ambiente e la responsabilità sociale. I circa 114.000 collaboratori del Gruppo lavorano per contribuire al successo dei clienti, in quasi tutti i settori industriali e in ogni Paese del mondo. Il nostro portafoglio prodotto è organizzato in cinque segmenti: Chemicals, Performance Products, Functional Materials & Solutions, Agricultural Solutions e Oil & Gas. Nel 2016 BASF ha generato un fatturato di 58 miliardi di euro. BASF è quotata nelle Borse di Francoforte (BAS), Londra (BFA) e Zurigo (BAS). Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito: www.basf.com

Stefania Piccapietra
Corporate Communications Manager Italy
Ultimo aggiornamento 8 gennaio 2019