Italia
Cambiare per il clima

Se le pareti isolate potessero parlare…

Ti parlerebbero degli innovativi materiali per l’edilizia che rendono possibile riscaldare e raffreddare le abitazioni utilizzando meno energia. Mediante la riduzione delle emissioni di carbonio, i nostri materiali termoisolanti ad alte prestazioni contribuiscono a proteggere il clima e le case di tutto il pianeta. Ecco perché vengono utilizzati nelle “piccole case” di Containerwerk realizzate con container riciclati.

A small village of wooden-cladded tiny houses with large windows made from upcycled shipping containers stacked one on top of another. It is dusk and warm-colored lights are illuminating the interiors. (Photo: Stefan Hohloch for Containerwerk)

L’ispirazione: un futuro in cui possiamo vivere

Per migliaia di anni, ci siamo costruiti luoghi in cui ci sentiamo comodi, asciutti e sicuri. Ma, per quanto ci sentiamo comodi all’interno delle nostre quattro mura, ciò che sta accadendo al nostro pianeta non può essere ignorato. A causa degli impatti ambientali del cambiamento climatico, della crescente frequenza di eventi meteorologici estremi e dell’impennata dei prezzi dell’energia, la costruzione a prova di futuro è una vera necessità.

1 kg di isolamento in PU sviluppa 3,5 kg di CO2 in produzione, ma riduce 350 kg di emissioni nell’arco di 50 anni.


Source: PU EUROPE excellence in insulation – Factsheet 13/1

Containerwerk: pensare all’interno della scatola

Containerwerk è un’azienda straordinaria che crea spazi abitativi sostenibili da container riciclati. I container sono “modulari”, il che significa che possono essere impilati e disposti in modi diversi per creare edifici più grandi o più piccoli. Naturalmente, sarebbero completamente inadatti come sistemazione senza un isolamento efficace.

Interior view of the living area in a Containerwerk tiny house, with contemporary light wood cabinets, two small grey sofa-beds and a compact kitchen area, decorated with green plants, colorful cushions, mirrors and pictures. (Photo: Stefan Hohloch for Containerwerk)

Le piccole case di Containerwerk sono costruite con Elastopor® per raggiungere i massimi livelli di isolamento anche negli spazi più piccoli.

È qui che entra in gioco BASF. Abbiamo progettato su misura la formula del nostro sistema isolante Elastopor, per soddisfare esattamente le esigenze di Containerwerk, fornendo all’azienda uno strato isolante molto sottile per trasformare queste scatole metalliche in moduli residenziali che possono essere riscaldati in modo efficiente. Ciò aumenta lo spazio abitativo e, soprattutto, riduce gli sprechi di energia per contribuire a proteggere il clima.

Il pensiero: migliore isolamento, meno energia

Le case ben isolate riducono la quantità di energia necessaria per il riscaldamento e il raffreddamento. Il nucleo familiare ne trae vantaggio perché costa meno garantire uno spazio abitativo confortevole. Il clima ne beneficia, perché sono ridotte le emissioni di gas serra, che notoriamente contribuiscono al riscaldamento globale. I sistemi di isolamento in schiuma rigida Elastopor ed Elastopir® PU di BASF stanno aiutando il settore edile globale a realizzare edifici confortevoli ed efficienti dal punto di vista energetico in tutto il pianeta, da piccolissime case a una stazione di ricerca antartica.

A barren, snowy Antarctic landscape with upcycled shipping containers standing on stilts above the snow in the foreground. The modular units have been used to build a scientific research station and accommodation blocks.

Una stazione di ricerca sull’isola di King George, in Antartide, beneficia del materiale Elastopor di BASF.

L’innovazione: Elastopor: prestazioni elevate in strati più sottili

I nostri scienziati hanno trascorso più di due decenni a migliorare continuamente le prestazioni termiche di questi versatili materiali isolanti. Possono essere adattati a spazi abitativi e di lavoro ovunque, indipendentemente dalle dimensioni, dalla posizione, dall’ambiente o dal clima dell’edificio, raggiungendo alti livelli di isolamento con strati più sottili e permettendo anche agli edifici più piccoli di soddisfare gli standard ufficiali di sicurezza ed efficienza energetica.

Close-up of a bright blue exterior facade with a white insulating sandwich panel set against a blue sky in bright sunshine. Good building insulation should be able to keep unwanted heat out as much as it keeps warmth inside.

Produzione sostenibile: ridurre la tua impronta… e la nostra

BASF sta anche applicando un nuovo approccio per produrre i nostri sistemi di isolamento in modo più sostenibile: il nostro approccio Biomass Balance (BMB). Il processo BMB sostituisce le risorse fossili utilizzate nella produzione con materiali rinnovabili al 100%, come bionafta o biometano derivati da rifiuti organici, colture oppure oli vegetali.

Leggi di più sulle nostre storie dedicate all'isolamento: