Italia
Chi siamo

Pionieri del pensiero - ieri e oggi: Catalisi 

Pionieri del pensiero – ieri

Il chimico autodidatta Johann Wolfgang Döbereiner scoprì l’utilizzo del platino come catalizzatore e contribuì a porre le basi per la compilazione della tavola periodica degli elementi.

Pionieri del pensiero – oggi

Ferdi Schüth ama affrontare nuove sfide. La sua ricerca attuale si concentra sulle fondamenta chimiche per l’energia del futuro.

Catalisi: coadiuvante molecolare e forza motrice della chimica

Un catalizzatore è sostanzialmente uno che combina matrimoni. Infatti, uno dei due elementi che compongono l’ideogramma cinese per la parola 'catalizzatore’ è lo stesso che si utilizza per la parola ‘mezzano.’ In una provetta, il catalizzatore afferra gli elementi che sono destinati a combinarsi in una reazione, scioglie i loro legami precedenti e unisce rapidamente i compagni giusti per la formazione di un nuovo composto chimico. Accelera le reazioni senza consumarsi, anche se può cominciare a mostrare dei segni di invecchiamento a un certo punto.

Allo stesso tempo, un catalizzatore consente anche di risparmiare energia. Per tutti questi motivi, i catalizzatori costituiscono uno strumento importante nel campo della chimica, dove oggi vengono utilizzato in oltre il 90% di tutti i processi di produzione. La produzione di molti oggetti di uso quotidiano, tra cui farmaci, fertilizzanti, tinture e materie plastiche, non sarebbe possibile senza questa tecnologia fondamentale.

hte GmbH: Test turbo per acceleratori chimici

Con il processo messo a punto congiuntamente dal Professor Ferdi Schüth e dai ricercatori della società hte di Heidelberg, in Germania, la ricerca di nuovi e più efficaci catalizzatori può oggi essere condotta in modo fino a 100 volte più veloce rispetto a quanto non fosse possibile appena pochi anni fa. Il nome della società, hte, è l’acronimo di questo processo: “high throughput experimentation.” Questo metodo, che si basa su un approccio in parallelo e automatizzato, consente ai ricercatori di Heidelberg di condurre test chimici simultanei su numerosi catalizzatori.

Attualmente hte gestisce più di 50 diversi sistemi di reattori, che vanno dalle apparecchiature di screening dei catalizzatori fino a impianti di prova su larga scala per l’ottimizzazione dei processi. La società, che è interamente controllata da BASF SE dal 2012, conta oggi circa 270 dipendenti.

Articoli correlati

Composite of Carl Bosch and Prof. Erl

Pionieri del pensiero – ieri e oggi: la sintesi dell’ammoniaca

Pionieri del pensiero – ieri e oggi: blu di Metilene