Italia
Chi siamo

Il gas di scisto. Parliamone

178572496

La US Energy Information Administration stima che fra il 2010 e il 2040 il consumo globale di energia crescerà del 56%. In che modo il mondo potrà soddisfare questa domanda? A mano a mano che le riserve fossili si esauriscono, il gas di scisto si fa strada come alternativa percorribile. I rischi associati alla sua estrazione sono troppo alti oppure evitabili? I pareri di tre esperti a confronto.

Il gas di scisto: esperti a confronto

Mohammed M. Amro, Direttore dell’Istituto di Perforazione ed Estrazione presso la Technical University Bergakademie di Freiberg, in Germania, e Bas Eickhout, Membro del Parlamento Europeo per il Partito Verde Olandese, ci presentano le due “facce della medaglia” e riflettono sul ruolo che il gas di scisto dovrebbe avere nel soddisfare i bisogni energetici. Harald Schwager, Membro del Board BASF, spiega perché la produzione di gas di scisto è vantaggiosa, e non solo in termini economici.

Bas Eickhout

Membro del Parlamento Europeo per il Partito Verde olandese

Prof. Mohamed Amro Berguniversität Freiberg

Mohammed M. Amro

Direttore dell’Institute for Drilling Engineering and Fluid Mining presso la Technical University Bergakademie di Friburgo, Germania