Italia
Innovation

Materiali per batterie

Mentre le auto elettriche sono state indicate come parte della soluzione per ridurre le emissioni a livello globale, molti sono ancora diffidenti, per esempio, sulla loro praticità, l’autonomia limitata e i tempi di ricarica della batteria. Le nostre innovazioni nei materiali per batterie per auto elettriche mirano a raddoppiare l’autonomia di guida con una sola ricarica, dimezzare le dimensioni della batteria, estenderne la durata. Soprattutto, entro il 2025, puntiamo a ridurre drasticamente il tempo di ricarica abbassandolo ad appena 15 minuti. Giusto il tempo per prendersi una tazzina di caffè, al volo.

 

Cosa fareste, voi, per ricaricarvi mentre ricaricate la vostra auto, in soli 15 minuti?

Per mostrarci come le persone di tutto il mondo potrebbero ricaricarsi nel 2025, quando basteranno solo 15 minuti per ricaricare le auto elettriche, i nostri team per l’innovazione si sono connessi a Filmaka, una piattaforma creativa globale per aspiranti produttori cinematografici. Agli aspiranti registi è stato chiesto di lanciare un’idea originale per un cortometraggio dal titolo “Pit stop da 15 minuti”, che seguisse proprio questa traccia. Sono tre i fortunati vincitori che hanno ricevuto dei fondi per produrre il proprio film.

Ozum Bobaroglu Domianus - 
Unplug your Mind

Troy Brown - The Meaning of Life

Antoinette Westcott & Jonathan Fishman - A Family Affair

Ci piacerebbe sapere come vi ricarichereste voi, in 15 minuti.

Condividi le tue opinioni utilizzando gli hashtag #15MinuteRecharge #Reason4Optimism e partecipa alla discussione su Twitter, Facebook e Instagram.

 

Stiamo dando forma al futuro della mobilità elettrica


I materiali attivi del catodo sono indispensabili per aiutarci a raggiungere i livelli di innovazione che renderanno le auto elettriche una realtà accessibile a tutti.
I nostri ricercatori utilizzano una “cassetta per gli attrezzi” completa: dalla composizione dei metalli, alle diverse dimensioni e distribuzioni delle particelle. Dalla regolazione della porosità, alle proprietà delle superfici. Tutto questo ha un impatto determinante sulle proprietà dei materiali.

La digitalizzazione accelera la ricerca
 
Ogni giorno, quando testiamo il nostro materiale nelle piccole batterie di prova, generiamo oltre 70 milioni di dati. L’apprendimento automatico e il nostro supercomputer Quriosity aiutano a prevedere e analizzare le proprietà dei materiali, accelerando così la nostra ricerca.

Dove vi porteranno i nostri materiali per batterie? 

Sviluppiamo e introduciamo continuamente soluzioni sostenibili che affrontino alcuni dei più grandi problemi del pianeta attraverso le opportunità offerte dalla chimica. Crediamo che lo sviluppo continuo di tecnologie avanzate di controllo delle emissioni e la crescente richiesta di auto elettriche contribuiranno a ridurre le emissioni e ad aumentare la qualità dell’aria su scala globale.
Minori emissioni renderanno il nostro mondo un posto migliore in cui vivere, riducendo l’impatto dell’inquinamento atmosferico nei centri urbani e giovando alla salute della popolazione.

 
 

Due auto elettriche, un messaggio globale: una famiglia in due continenti, riunita grazie a un viaggio di 600 km

Entro il 2025, i nostri progressi nell’ambito dei materiali per batterie per le auto elettriche mirano a raddoppiare l’autonomia di guida delle vetture di medie dimensioni, da 300 a 600 km con una sola ricarica. Per dimostrare quanto la nostra innovazione si ispiri alla vita vera, abbiamo aiutato una famiglia a scrivere un messaggio di ottimismo lungo un tragitto di 600 km, tra Los Angeles e Shanghai, grazie a due auto elettriche. Guarda il filmato completo qui sotto.

 

Optimism in Motion

Making of: a family on two continents

Il nostro servizio mostra una vera famiglia cinese-americana. Nonno Ker è un ingegnere in pensione e vive a Shanghai. Suo figlio Richard e sua nipote Torrey vivono negli Stati Uniti e si trasferiranno presto da San Francisco a Los Angeles. Pertanto, papà Richard e nonno Ker vogliono fare un dono di ottimismo alla piccola Torrey preoccupata. Decidono di scrivere un messaggio di incoraggiamento dal paesaggio urbano di Los Angeles a quello di Shanghai usando solo i loro veicoli elettrici e la tecnologia di localizzazione GPS.

Il video segue il viaggio in auto di Richard e quello di Ker nelle rispettive città. La distanza totale dei due viaggi è di 600 km, ossia la distanza che un’auto elettrica di medie dimensioni sarà in grado di percorrere con una sola ricarica entro il 2025. Usando la tecnologia GPS, tracciamo il percorso delle auto, mentre “scrivono” un messaggio ottimistico a Torrey: “Continua a essere ottimista”.

 

Approfondimento: ricerca sui materiali delle batterie

 

Articoli correlati

Città in movimento

Come tenere attivo il traffico e migliorare la qualità della vita.

 

Soluzioni automobilistiche BASF 

Le storie multimediali di BASF per scoprire di più sul ruolo fondamentale della chimica nel futuro delle innovazioni automobilistiche.

Il momento della svolta 

La mobilità del XXI secolo ha bisogno di innovazione. Scoprite le città e le tecnologie che dimostrano come sia possibile superare la sfida del secolo.